LE GRIFFE RILANCIANO LE BORSE CHE HANNO SEGNATO LO STILE

chanel-255-lechicpadova

LE GRIFFE STANNO RILANCIANDO LE BORSE CHE HANNO SEGNATO LO STILE

Negli anni passati sono state status symbol della moda. Poi sono sparite ma oggi sono tornate prepotentemente di tendenza. Le maison, per il rilancio, usano nuove tecniche di marketing al passo con i tempi.

Negli anni ’90 e nei primi anni 2000, borse come la «Flora Jackie» di Gucci, «Mombasa» di Saint Laurent e «Lariat» di Balenciaga sono diventati mezzi di espressione di uno status symbol legato al mondo della moda

 
 
fendi-baguette-lechicpadova
dior-saddle-lechicpadova
ysl-mombasa-lechicpadova

Fendi è stato uno dei brand che ha segnato proprio quell’epoca, vendendo 600 mila delle sue iconiche borse Baguettes, lunghe e con il manico corto in oltre 700 varianti, tra tessuti e decorazioni differenti, in vendita a un prezzo medio di 1.300 euro. Ci sono alcuni modelli di borse che sembrano non essere stati intaccati dal passare delle stagioni e della moda, come la Birkin di Hermès Birkin e la Chanel 2.55. Ma la maggior parte delle borse iconiche di quegli anni sono svanite, assorbite dal circolo della moda e oggi l’accessorio must have è diventata indiscutibilmente la sneaker, mettendo la borsa quasi in secondo piano.

I loghi, però, già dalla stagione 2017-2018 sono tornati prepotentemente alla ribalta e le maison, tra cui quelle che producono le borse più di tendenza, guardano ai loro archivi. Fendi e Dior, per esempio, stanno rispolverando le borse iconiche aggiornando i modelli con nuovi elementi di stile (come cinturini incrociati,) ma anche con un rinnovato approccio di marketing (tanto da rivolgersi sempre più agli influencer). E queste due novità pare stiano dando i frutti sperati: il caso di Dior, per esempio, riguarda la Saddle Bag, la Sella, che è stata un oggetto del desiderio dell’estate scorsa e le fonti del mercato dicono che stia vendendo bene anche quest’inverno.

gucci-jackie-flora-lechicpadova
chanel-255-lechicpadova

Adesso Fendi, sta cercando di ottenere degli ottimi risultati con una nuova spinta di marketing della borsa Baguette: per celebrare il lancio dei nuovi modelli per l’estate 2019, Fendi ha organizzato una festa a New York in cui ha lanciato tre cortometraggi. Ambientati a Shanghai, Hong Kong e New York, i video,  sono interpretati da influencer e star d’eccezione, e raccontano storie di amicizia e passione per la moda. Senza dubbio, le borse che sembravano passate di moda sono tornate a essere delle vere e proprie it-bag: un passaggio velocizzato dai social network e dal fenomeno influcencer.